Senior femminile: buona la prima!

Senior femminile: buona la prima!

Le bellissime parole di capitan Francesca Maschera come commento alla gara vinta contro Eteila Aosta:  “440 giorni dopo…finalmente si gioca!! Abbiamo sognato questo momento per più di un anno e finalmente domenica 2 maggio 2021 è arrivato. Dopo mesi e mesi di lavoro in palestra agli ordini di coach Dani Molinari, in cui tra covid e infortuni ci siamo spesso ritrovate decimate agli allenamenti, finalmente l’emozione tanto attesa di una partita è arrivata. Si poteva leggere negli occhi di tutti la felicità nel rivederci di nuovo su un campo da basket, con una squadra “nuova”, ma che ieri nuova proprio non sembrava, eravamo tutte unite da quella che è la nostra passione più grande: la palla a spicchi. Iniziamo il primo quarto e ad aprire le danze ci pensa subito Ele Vairo con un canestro, i restanti minuti sono piuttosto equilibrati ma tre triple (una di Rinaudo, una di Surra e una mia) ci permettono di finire la prima frazione di gioco avanti di quattro lunghezze (13-9). Con una difesa solida e ordine in attacco ci aggiudichiamo anche il secondo quarto, vinto anch’esso a suon di tiri da tre messi a segno dalle nostre ottime tiratrici Vaccari (1) e nuovamente Linda Surra (2). All’intervallo il punteggio totale è 24-15 per noi. Nel terzo periodo Eteila prende le misure cercando di neutralizzare le nostre conclusioni dalla lunga distanza e aumentando l’aggressività in difesa con dei raddoppi. Ciò permette alle valdostane di recuperare due lunghezze sul punteggio totale con un parziale di 10-12. L’ultimo quarto è in assoluto il migliore: dopo un inizio un po’ a rilento, la quarta tripla di Surra da quasi 9 metri ci suona la carica. In difesa concediamo pochissimo, la neo giocatrice biancoverde Ines Fahmy è una sentenza sotto canestro e i recuperi di Ravinale e Paniati ci permettono di segnare facili canestri in contropiede aumentando il divario nel punteggio. Al suono della sirena il tabellone recita 47-32 per noi. E’ stata un’emozione inspiegabile ritornare a giocare una vera partita, ma ancora di più riinizare con una bellissima vittoria. Da capitano posso dire che ce la meritiamo tutta, da febbraio dell’anno scorso non abbiamo mai smesso di allenarci, che gli allenamenti fossero online, sotto il sole cocente quest’estate, al freddo quest’inverno o in palestra non ha mai fatto la differenza, noi volevamo solamente giocare a basket e quindi non abbiamo mai mollato. Dobbiamo continuare così perché questa è la strada giusta, ci aspettano delle partite impegnative contro squadre ben preparate essendo un campionato misto anche con la serie C. Il nostro è un gruppo giovane, con tanta voglia di crescere e migliorare e sono certa che abbia tutte le potenzialità per farlo. Forza ragazze!”

CONTE VERDE – Aosta 47-32 (Conte Verde: Vairo 6, Palmisciano 2, Paniati 4, Ravinale 4, Fahmy 4, Surra 12, Rinaudo 5, Molinari, Vaccari 5, Conti, Maschera 5, Novara, All. Molinari D., Ass. Durin G.)

Prossimo impegno: Domenica 9 maggio alle 20.00 fuori casa contro Nole