Tecnoss U18M Gold: che vittoria!!!

Tecnoss U18M Gold: che vittoria!!!

Dopo il passo falso in trasferta a Collegno, i ragazzi 2003/2004 del gruppo Tecnoss  https://www.tecnoss.com/  Under 18 Gold si riscattano prontamente e superano Ciriè sul campo del palaNatta con un canestro decisivo di Tommaso Palena. Ecco i commenti alle gare. 

Collegno – CONTE VERDE 68 – 34 (Conte Verde:  Palena 4, Rinaldo 4, Lo Mele 2, Billetto, De Padova 2, Bastianelli 11, Guglielmi 2, Colace, Falcione 3, Castelli 1, Astegiano 5, All. Ancona, Ass. Casaccia)
Tommaso Palena: “La prima sconfitta dei Conti arriva in casa del Collegno dopo una partita sofferta terminata con un deludente 68-34. Innegabile lo squilibro atletico, ma non è stata l’unica causa dell’ampio divario nel punteggio. La poca tenacia nella difesa ha reso scarsa la possibilità di tramutare inoffensive le azioni degli avversari. Abbiamo provato ad affidarci al nostro tiro dal perimetro, ma con scarsi risultati anche per la poca concentrazione nella seconda metà della partita. Elementi su cui riflettere e migliorare rapidamente già a partire dalla prossima imminente partita.”

CONTE VERDE – PNC 70-69 (Conte Verde: Palena 3, Rinaldo 11, Lo Mele 10, Billetto 3, De Padova 3, Bastianelli 22, Guglielmi 2, Colace, Falcione 2, Castelli 12, Astegiano 2, All. Ancona A., Ass. Casaccia L.) 
Mattia Lo Mele: “Arrivavamo alla partita contro Cirié delusi per la prestazione rimediata il giorno prima contro Collegno, ma consapevoli del valore del nostro avversario. La gara inizia subito punto a punto: entriamo in campo decisi e con voglia di riscattare la brutta prestazione precedente, subito in vantaggio grazie ai canestri di Castelli e Rinaldo. Gli avversari restano lì e fanno valere i centimetri, fino a quando non riusciamo ad allungare leggermente per andare sopra all’intervallo. Nel terzo quarto, la difesa a zona degli avversari mette in difficoltà il nostro attacco, così Cirié si rifà sotto. Nel quarto quarto gli attacchi segnano poco, e ogni punto diventa importante: ci riportiamo sopra sul 62-61, per poi scivolare 62-65, fino alla tripla fondamentale di Castelli, che scrive 65-65. Bastianelli è costretto a uscire per crampi, e gli avversari si riportano in vantaggio sul 65-67 con due liberi. Dopo un canestro da due punti per parte, Ancona chiama timeout con 14 secondi sul cronometro. Al rientro, su rimessa da fondo, Palena esce senza spazio per tirare, ma si inventa un capolavoro da tre punti con 2 secondi rimasti per mettere la sua firma sulla vittoria, 70-69.
Terminato festeggiando il girone di andata, non dobbiamo fermarci: bisogna tornare a lavorare per la prossima partita, a Vercelli.
Prossima partita: a Vercelli, Lunedì 19 Aprile ore 21